Città della Cultura / Cultura della Città
CoopMeUp Ferrara

Offerta di servizi per la rigenerazione urbana, la valorizzazione
del patrimonio culturale e la mobilità sostenibile

Città della Cultura / Cultura della Città lavora e progetta servizi concreti per: architettura e urbanistica, rigenerazione urbana, valorizzazione del patrimonio culturale (tangibile e intangibile), logistica e produzione grandi eventi, innovazione di processi (culturali, innovazione d’impresa) e di accesso al territorio (cicloturismo, itinerari culturali, mobilità lenta). Nasce dalla maturazione del programma Città della Cultura/Cultura della Città promosso e realizzato dal 2012 da: Centro Studi Dante Bighi (Copparo) e Canapè Cantieri Aperti (Ferrara). La cooperativa opera nei seguenti ambiti:
- processi di rigenerazione urbana mediante la riattivazione di spazi ed edifici “addormentati”, pubblici o privati, dismessi o sotto utilizzati, attraverso percorsi sociali, economici e culturali (es. progetto Teatro Verdi);
- strumenti di gestione innovativa del patrimonio culturale consolidato per garantirne la sua “durabilità” e migliorare la sua trasmissione nel tempo;
- processi di sviluppo culturale locale con la promozione di nuove economie collegate alla cultura e alla creazione di nuove imprese creative. (es.progetto MEME);
- piani Guida Culturali per il supporto alla pianificazione di politiche di governance dei territori della cultura;
- produzione, sviluppo e organizzazione di eventi culturali e turistici, legati ai temi dell’innovazione, della mobilità sostenibile e del turismo lento (es. progetto Bike Night).

COORDINAMENTO DEI LAVORI:
Mariangela Contursi, Alfredo Morabito, Barbara Moreschi, Luca Simeone
COMUNICAZIONE: Pazlab
ALLESTIMENTO: ecoplanner, cooperativa nata dal progetto Coopstartup
BUFFET LUNCH:Tobilì, cooperativa nata dal progetto Coopstartup
SEGRETERIA ORGANIZZATIVA: Giovanna Colucci g.colucci@coopfond.it



UNA INIZIATIVA

PROMOSSA DA

IN COLLABORAZIONE CON